Curarsi con la Marijuana

30 09 2009

complimenti al servizio delle Iene

Annunci




Venezuela: censurato cartoon antiproibizionista

30 09 2009

Il Governo di Hugo Chavez ha deciso di bandire da tutte le tv l’emissione della popolare serie statunitense Family Guy (padre di famiglia). Secondo il ministero della Giustizia, che l’anno scorso aveva già proibito i Simpson, questa serie istiga al consumo di marjiuana. Il ministro Tareck El Aissami si è riferito alla puntata trasmessa da poco in Venezuela, in cui Brian, il cane di famiglia, fa una campagna per legalizzare la sostanza.
Il divieto comporta una multa o “atti di riparazione”, le stesse sanzioni adottate per i Simpson.

fonte toscana.indymedia.org





Lavoro, laureati in fuga all’estero

30 09 2009

Roma, 29 set – Non si arresta la fuga di cervelli dall’Italia, segnando un trend crescente nel corso degli ultimi decenni, sia per le scarse ricompense offerte dal nostro mercato lavorativo, che per le opportunità concrete di lavoro. Secondo un sondaggio, condotto da IPSOS e CNEL, i cui risultati sono stati pubblicati in un articolo del Corriere della Sera, ben due laureati su tre potrebbero fuggire all’estero. L’inchiesta è stata condotta fra i laureandi, ovvero fra coloro che conseguiranno il sospirato titoli nei prossimi dodici-diciotto mesi.

Leggi il seguito di questo post »





Roy Hargrove, “l’erede di Miles”

29 09 2009

Roy Hargrove è uno dei trombettisti appartenti alla generazione che si rivelò al grande pubblico durante gli anni 90. Di impostazione hard Bop, è dotato di un suono chiaro e brillante che non ha riferimenti a trombettisti del passato. Scoperto nel 1987 dal celebre trombettista Wynton Marsalis viene subito inserito nella sua band che gli apre le porte del jazz che conta, con collaborazioni prestigiose. A vent’anni incide il primo album con l’etichetta Novus e forma un suo gruppo. Realizzerà altri quattro album con la stessa etichetta e avrà la possibilità di dimostrare il suo valore, infatti parteciperà ad incisioni assieme a protagonisti quali Sonny Rollins, Frank Morgan e Jackie McLean. Nel 1995 raggiungerà il primo posto come trombettista dell’anno nella classifica dei lettori della prestigiosa rivista jazz Down Beat. Nello stesso anno incide un disco importante insieme al pianista Stephen Scott e al bassista Christian McBride, dedicato al sassofonista Charlie Parker, che gli darà notevole prestigio; seguiranno altri dischi di successo con la prestigiosa casa discografica Verve.





Appello al presidente Napolitano

29 09 2009

da: antefatto.it



Signor Presidente,

il Senato ha approvato l’emendamento Fleres alla legge che ha istituito lo scudo fiscale. Se anche la Camera lo approvasse, Lei resterebbe l’ultima difesa.
Leggi il seguito di questo post »





Rifiuti: La procura di Napoli rinvia a giudizio Bertolaso

29 09 2009

BertolasoFonte: affaritaliani.it

Richista di rinvio a giudizio per Guido Bertolaso dalla Procura di Napoli per gestione illegale dello smaltimento dei rifiuti, e richiesta di archiviazione per traffico illecito di rifiuti. E’ questa la conclusione del procuratore Giovandomenico Lepore sullo stralcio dell’indagine”Rombipalle”, che vede a giudizio gia’ 25 persone, tra cui Marta Di Gennaro, ex braccio destro di Bertolaso. La richiesta, secondo quanto si e’appreso, sarebbe stata depositata nei giorni scorsi, ed e’ firmata dal procuratore e dal pm Maurizio De Marco. Lo stralcio di posizione dall’inchiesta principale aveva provocato nei mesi scorsi polemiche tra magistrati e l’intervento del Csm. Sulla richiesta dovra’ pronunciarsi il gip Gabriella Pepe. Leggi il seguito di questo post »





La Procura di Perugia scagiona i pm di Salerno: accuse infondate e fasulle.

29 09 2009

Il Gip di Perugia Massimo Ricciarelli afferma che la Procura di Salerno agì ” per realizzare un fine di giustizia” e fece soltanto il propio “dovere d’ufficio”.
Ha quindi archiviato ufficialmente i provvedimenti aperti da Catanzaro contro De Magistris e i tre magistrati con un provvedimento datato 9 Settembre 2009.

Why not“: inchiesta, tenuta a Catanzaro dal pm De Magistris nel 2006 – 2007, sulle malversazioni di soldi pubblici da parte di politici, magistrati e imprenditori.

Poseidone“: indagine lanciata nel maggio 2005 per un presunto uso illecito di denaro pubblico legato agli aiuti comunitari, il pm De Magistris scopre un comitato d’affari che si spartisce miliardi europei per depuratori mai fatti.

Toghe lucane“: secondo il giudice De Magistris un “comitato d’affari” comprendente politici, magistrati, avvocati, imprenditori e funzionari avrebbe gestito grosse operazioni economiche in Basilicata.

de magLe inchieste su citate gli vengono tolte dalle mani dai suoi superiori (compromessi nelle indagini), e non solo, il Csm di Napoli gli nega la facoltà di esercitare come magistrato per il resto della sua vita.
De Magistris li denuncia e viene a sua volta denunciato. Le denunce a suo carico verranno archiviate dalla procura di Salerno poichè risulteranno infondate. Le denunce fatte da De Magistris risultano fondate.

La procura di Salerno attende invano per sette mesi che i colleghi di Catanzaro gli consegnino le carte dell’inchiesta “Why Not”, dopodichè il 5 Dicembre 2008 vanno a sequestrarle.
Giornali, tv e partiti cominciano ora a parlare di “guerra tra Procure”.
Il ministro Alfano chiede la cacciata dei pm di Salerno, detto fatto, nel giro di un mese il Csm e la Cassazione destituiranno il procuratore Apicella (gli toglieranno anche lo stipendio),e trasferiranno i sostituti Nuzzi e Verasani infischiandosene completamente del Riesame di Salerno che aveva confermato la correttezza dei pm campani. Verranno inoltre cacciati il capitano Zacheo e Genchi, collaboratori di De Magistris.
Nel frattempo il procedimento passa a Roma per poi arrivare a Perugia.

Leggi il seguito di questo post »