Il dopo Lodo Alfano visto da fuori

14 10 2009

Ecco alcune opinioni sulla decisione della Corte costituzionale che ha dichiarato illeggittimo il lodo Alfano, per le violazioni degli articoli 3 e 138 della costituzione italiana.

Eric Jozsef, Libèeration, Francia:
“Non cambiera’ nulla. E’ una situazione da fine regno, ma Berlusconi non si dimetterà. Resterà al potere grazie alla maggioranza in parlamento, e alla sua forza economica e mediatica”.

Michael Braun, Die Tageszeitung, Germania:
“Il consenso per Berlusconi non sarà seriamente danneggiato da questa decisione. Il suo elettorato sembra indifferente a scandali e sentenze. Ma il premier sara’ sempre più debole all’estero”.

Miguel Mora, El Paìs, Spagna:
“Il suo avvocato, Niccolò Ghedini, s’inventerà una norma per fermare i processi. Ma la decisione apre la porta ad almeno tre processi: sarebbe bello per una volta vedere la giustizia fare il proprio corso”.

Jeff Israely, Time, Usa:
“Alla fine tutto dipende da Berlusconi: è il peggior nemico di se stesso. Se reagisce perdendo la testa, potrebbe mettersi in crisi da solo. Anche se non c’è un’alternativa nè a destra nè a sinistra”.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: